Sanremo 2020, Maria Elena Boschi: "Junior Cally è vergognoso"

La settantesima edizione del Festival di Sanremo è alle porte e, nonostante il numero uno della Rai Salini era intervenuto per placare gli animi, le polemiche sul caso Junior Cally non sembrano mai finire.

L’ex ministra e attuale deputata di Italia Viva Maria Elena Boschi, ospite domenica sera da Giletti a Non è L’Arena, dopo la “proposta indecente” del conduttore di leggere il testo del brano “Strega” del rapper in gara, ha detto  “Ho letto il testo, non lo conoscevo, è vergognosoNon lo leggo.”

Giletti ci ha riprovato, ma l’inclinazione alla violenza e al sessismo del concorrente di Sanremo non hanno trovato attenuante. “Credo che la cosa ancora più grave di questo rapper sia non aver chiesto scusa a distanza di anni. Qui c’è un problema culturale e se dobbiamo trovare una cosa positiva è che almeno ci consente di parlare di questo tema, ma dicendo con fermezza che frasi di questo tipo non sono accettabili”.

E sull’eventuale esclusione dalla gara la Boschi ha ribadito: “Non entro nella polemica. Cally è un cantante che in modo cinico e spregiudicato ha fatto un’operazione commerciale con dei testi provocatori per far parlare di sé. Ci è riuscito”.

Sanremo 2020, svelato il programma serata per serata

La 70ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo che vede la direzione artistica di Amadeus, andrà in onda su Rai1 dal 4 al 8 febbraio 2020 in diretta dal Teatro Ariston.

Il Festival, secondo fonti RAI, si articolerà in cinque serate. Gli Artisti e le relative canzoni che parteciperanno a Sanremo 2020 saranno suddivisi in due sezioni:

– Sezione CAMPIONI

– Sezione NUOVE PROPOSTE

Ecco il programma serata per serata:

Prima Serata (martedì 4 febbraio 2020)

Si alzerà il sipario sul palco del Teatro Ariston e verranno eseguite 12 canzoni in gara della sezione CAMPIONI e 4 canzoni della sezione NUOVE PROPOSTE.

Seconda Serata (mercoledì 5 febbraio 2020)

Esecuzione delle altre 12 canzoni in gara della sezione CAMPIONI. Esecuzioni delle altre 4 canzoni in gara della sezione NUOVE PROPOSTE.

Terza Serata (giovedì 6 febbraio 2020)  SANREMO 70

Esecuzione da parte dei 24 CAMPIONI di canzoni edite appartenenti al repertorio della storia del Festival. Gli Artisti potranno scegliere di esibirsi insieme ad artisti ospiti italiani o stranieri.

Quarta Serata (venerdì 7 febbraio 2020)

Esecuzione delle 24 canzoni in gara della sezione CAMPIONI. Interpretazione delle 4 canzoni rimaste in competizione della sezione NUOVE PROPOSTE. Esecuzione delle 2 canzoni risultate vincitrici nelle rispettive sfide dirette all’interno della sezione NUOVE PROPOSTE. Al termine della serata verrà proclamata la canzone/artista Vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.

Quinta Serata – Serata Finale (sabato 8 febbraio 2020)

Esecuzione delle 24 canzoni in competizione della sezione CAMPIONI. Al termine della serata verrà proclamata la canzone/artista Vincitrice della sezione CAMPIONI.

Coronavirus, primi due casi in Italia

Il premier Conte ufficializza i primi due casi e dice stop ai voli

Il Governo ha appena ufficializzato due casi di coronavirus a Roma, rintracciati presso un albergo della Capitale, ora isolati. Salgono a 12 i contagi accertati in Europa (5 Francia, 4 Germania, 1 Finlandia, 2 Italia).

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato lo stato di allerta globale dopo un primo rifiuto del 22 gennaio scorso.

Contestualmente sono state bloccate dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte tutte le rotte aeree da e per la Cina. Si segnalano diversi voli arrivati in Italia – anche da Wuhan, focoalio dell’epidemia – nemmeno un giorno fa.

Come se non bastasse, fonti interne agli ospedali dell’Emilia-Romagna i denunciano casi di coronavirus non ancora pubblicati. In tanto il Ministero della Salute ha dirmato una nota per eventuali casi di polmonite e sui relativi trattamenti .

Sanremo 70, Radio Musica Television presenta "Speciale Sanremo"

Radio Musica Television presenta, con la collaborazione di altre emittenti e con importante partnership, lo speciale per il 70° Festival di Sanremo.

Dal 3 al 9 febbraio, dalle 15:00 alle 18:00, in diretta contemporanea su Radio Stereo 5 Plus, Radio1One – La radio del Tirreno, Radio Ufita e Flow italiano Radio, torna il consueto appuntamento di approfondimento sul festival della canzone italiana, condotto da Gaetano Risi (Radio Musica Television), con la partecipazione di Dario Sirtori (Radio Musica Tutta un’altra musica), Luca Capacchione (Radio Musica News), Viviana Cianciulli (Informa Press), Ottavio Ferraro (Radio1One), Lucia La Marca (Radio Stereo 5 Plus), Rafa (Flow Italiano Radio) e Massimiliano Santosuosso (Radio Ufita). Regia e coordinamento tecnico di Edoardo Annunziata e Giuseppe Cascone.

Saranno due le postazioni dedicate alle trasmissioni: lo Studio 1 sarà allestito presso il Caffè Agorà a Piazza San Siro, prestigiosa location nel cuore della Città dei Fiori, sarà la casa del “Sanremo a modo nostro”, con interviste, curiosità e tanta musica; lo Studio 2 sarà allestito presso la Sala Stampa “Lucio Dalla”, dalla quale il nutrito gruppo giornalistico della spedizione approfondirà i temi più importanti, con il racconto minuto per minuto delle reazioni a caldo degli artisti, del cast e del direttore artistico Amadeus.

Le vie della città di Sanremo vedranno protagonista anche l’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema, partner dell’iniziativa, che terrà nel corso della settimana numerose rappresentazioni teatrali e musicali, enfatizzando i momenti e i brani più significativi della storia del Festival. Gli allievi dell’Accademia saranno guidati dal direttore artistico Gianni Sallustro, con la partecipazione dalla Talentum Production di Marcello Radano.

Presenti anche le telecamere di Graziano Tomarchio TV Production che produrrà un format ripetuto anche da altre emittenti locali e regionali in tutta Italia non appartenenti direttamente alla spedizione tra cui CalabriaTv, Calabria News 24, Matrix TV Italia, Telespazio TV, ReggioTV, Telemia.

La spedizione è in collaborazione con Informa Press, Radio Unite Italia, Picentia Short Film Festival, ACT Production, Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema, Talentum Production, EmmeGi Sound Party.

Picentia Short Film Festival 2020, aperto il bando di concorso

Al via le iscrizioni alla fase di selezione

Primo assaggio del Picentia Short Film Festival, kermesse internazionale del film corto che giungerà quest’anno alla quarta edizione.

Dal 7 gennaio, fino al 12 luglio, i filmmaker da tutto il mondo potranno iscriversi alla fase di preselezione della kermesse attraverso la piattaforma internazionale FilmFreeWay. Sette in tutto le sezioni di concorso previste: confermate dallo scorso anno Drama&Social, Comedy&Comic, Horror&Thriller, Past&Future e Music Video. Novità principale di quest’anno la sezione Green&Nature – in collaborazione con Legambiente – , che inquadrerà in maniera approfondita il tema ambientale con i relativi cambiamenti, cercando alacremente di sensibilizzare il pubblico, e l’estensione della categoria Docs a Docs&Discovery, dedicata al racconto e alla scoperta delle peculiarità del nostro pianeta.

A decretare gli allori saranno quattro giurie: la giuria tecnica sarà nominata dalla direzione artistica e decreterà un vincitore per ogni sezione; la giuria popolare voterà in sala sera per sera e la giuria stampa, composta da penne eminenti del settore culturale, assegnerà una menzione d’onore motivata. La sezione Green&Nature vedrà protagonista una giuria mista composta da rappresentanti scelti per metà da Legambiente e per metà dal direttivo secondo quanto stabilito dal protocollo firmato durante la scorsa edizione della kermesse.

Confermata la direzione artistica dello scorso anno, una delle più giovani d’Italia (ventitre anni di media) composta da Antonio Palo, Luca Capacchione ed Erica De Lisio.

“Siamo al secondo anno della programmazione triennale prevista – dichiarano i tre – Il quarto anno del Picentia sarà ricco di novità, di sorprese e di proposte che saranno svelate in corso d’opera. Il nostro obiettivo – aggiungono – è sempre il solito: dare artisticamente spazio a chi spazio non ha e creare, seppur limitatamente, posti di lavoro. Il nostro territorio, la Campania, Salerno, ha bisogno di alta cultura e occupazione e il Picentia si pone ormai da ben quattro anni come solida proposta di commistione tra questi”.

Alla terza edizione, in cinque giorni di evento, hanno preso parte duecentocinquantuno cortometraggi provenienti da quaranta paesi differenti, numerose personalità di spicco del settore accademico, culturale, cinematografico e della stampa.

Radio Musica Television sbarca in Emilia-Romagna al 656 del DTV

Da Natale il via alle trasmissioni

Radio Musica Television, emittente radiotelevisiva pluriregionale, amplia i proprio orizzonti di trasmissione approdando in Emilia Romagna al canale 656 del digitale terrestre e sul 5656 di Sky.

Sarà disponibile a partire dal 24 dicembre il canale dedicato all’emittente lombarda che da oltre quarant’anni opera nel settore delle comunicazioni.

All’offerta, già corposa, che prevede trasmissioni già in Piemonte e Lombardia (608 Digitale Terrestre – 5608 Sky) e Campania (673 Digitale Terrestre – 5673 Sky), si va ad aggiungere quella emiliano-romagnola che amplia ancor di più gli spettatori giornalieri di Radio Musica Television.

L’emittente è ascoltabile anche attraverso gli smart speakers e le app più importanti, nonché sull’app dedicata “Radio Musica” su Play Store e App Store.
Radio Musica si conferma ancora #tuttaunaltramusica!