Francesco Ranieri, sindaco di Terzigno (NA), a Radio Musica Television: “Mascherine grazie agli imprenditori locali”

A “Magazine: Musica e Notizie” il sindaco del comune vesuviano

La pandemia di Covid-19 sta mettendo in ginocchio tutta l’Italia da Nord a Sud. Di questo ne abbiamo parlato con il Sindaco di Terzigno (NA) Francesco Ranieri.

Il comportamento dei cittadini:”Mi è capitato spesso di arrabbiarmi con i miei cittadini, anche se nell’ultimi giorni sembrano aver capitoil messaggio per contrastare questa maledetta pandemia. Stiamo finalmente avendo i riscontri dovuti, bisogna stare sempre in allerta, far capire quanto sia imporante rispettare le direttive di stare a casa e di uscire solo per necessità”.

Sui provvedimenti:”Abbiamo ufficializzato tutti i numeri di supporto e spesso vengo contattato anche io personalmente tramite Messanger e quindi i miei cittadini ricevono sempre risposta alle loro domande”.

I casi a Terzigno:”Al momento abbiamo registrato due casi di positività al Covid-19, di cui uno purtroppo è deceduto. Sappiamo che questo virus riesce ad entrare in quei quadri clinici purtroppo già compromessi e in difficoltà. Siamo in attesa della risposta di altri tamponi, perchè ogni volta che ci sono sintomi attivo immediatamente il protocollo. La nostra comunità tutto sommato sta tenendo abbastanza bene e sta facendo degli enormi sacrifici”.

Sulla sanità locale:”I medici sono quelli che stanno dando una mano enorme, sono gli eroi di questa battaglia. So quanto è complicato anche per loro, i cittadini hanno paura e chiamano continuamente anche me. Non vediamo l’ora di uscirne vittoriosi e vanno ringraziate tutte quelle persone che mettono a repentaglio la loro salute per preservare la nostra e quella di tutta la comunità”.

Sugli ospedali circostanti:”Noi ci appoggiamo agli ospedali di Boscotrecase, Nola e Castellammare di Stabia. Quello di Bosco è diventato ormai l’ospedale dedicato esclusivamente a quelle persone affette dal Covid-19, quelli di Nola e Castellammare stanno lo stesso funzionando molto bene”.

Sugli anziani:”Sono coloro che devono essere tutelati in maniera maggiore. Abbiamo attivato un servizio che prevede la possibiltà di consegna a domicilio di farmaci e spesa. È un servizio che sta funzionando molto bene anche al supporto dei ragazzi dell’associazione Nova che in questi giorni stanno effettuando un servizio spettacolare”.

Sui materiali sanitari:”Io ho ricevuto tantissime donazioni in merito a tali materiali, sia dalla comunità cinese che dagli imprenditori locali. Mi dispiace per tutte quegli altri comuni che sono in mancanza di materiale e sono vicino a tutti i Sindaci che posso considerare lo stesso dei grandi eroi che non arretrano mai di un passo e dimostrano un grande attaccamento alla loro comunità”.

Sulla gestione della situazione in Campania:”Io parlo per la mia comunità e al momento stiamo riuscendo a tenere la situazione sotto controllo solo con l’aiuto delle forze dell’ordine. Tuttavia però ho già detto che se la situazione dovesse aggravarsi richiederò l’aiuto dell’esercito perché sono dell’opinione che con la salute non si scherza e che questo bene deve essere anteposto a qualsiasi altro interesse”.

Il messaggio ai cittadini di Terzigno:”Cari concittadini state a casa, perché ci sono le istituzioni che pensano a tutto. Date una mano a chi in questo momento pur mettendo a repentaglio la loro salute difende la vostra”.

Autore: Vittorio Raffone

Laureando in Scienze Politiche. Appassionato di giornalismo, specialmente in ambito sportivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...