Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana (NA), a Radio Musica Television: “Aiuto chi è in difficoltà”

Le parole del Primo Cittadino del comune vesuviano a “Magazine: Musica e Notizie”


Il sindaco di Somma Vesuviana (NA), Salvatore Di Sarno, tira le somme dell’emergenza coronavirus durante la puntata del 19 marzo di “Magazine: Musica e Notizie”, condotto da Gaetano Risi e Luca Capacchione.

“Abbiamo 3 positivi al coronavirus e 20 persone in quarantena. Per aiutare i cittadini abbiamo attivato un supporto psicologico e un servizio di aiuto e consegna di provviste per tutti coloro che sono a casa, in special modo per gli anziani” – ha subito aperto il sindaco Di Sarno – “La difficoltà più grave è il reperimento delle mascherine, ma il buon cuore dei cittadini ci sta aiutando, anche grazie all’artigianato”.

Tutti i cittadini sono informati via app tramite messaggi giornalieri che vengono inviati dall’amministrazione, affinché tutti conoscano le nuove direttive e nessuno si senta solo.

“Un grande problema sono coloro che non hanno di che mangiare. Siamo in una grave situazione. Non lavorare comporta a molti grandi sacrifici. Attraverso donazioni abbiamo deciso di procurare per chi è in difficoltà. Io in primis mi sto occupando della situazione”.

Sui cittadini indisciplinati: “Molti miei concittadini non stanno rispettando le regole e me ne dispiaccio” – ha detto Di Sarno – “Per loro scatteranno provvedimenti anche penali. Situazioni del genere non devono accadere affinché la salute di tutti sia tutelata.”

E sull’esercito in Regione: “Alcuni miei colleghi hanno richiesto l’intervento delle Forze Armate e credo anch’io sia necessario. Purtroppo però c’è da dire che l’arrivo dell’esercito in un comune è sinonimo di una grande e grave sconfitta di tutti. Spero di non doverlo richiedere, soprattutto per la tranquillità di tutti.”

“Siamo sotto organico con le forze di Polizia Municipale, è vero. Il turn over della pubblica amministrazione ci hanno distrutto, Quota 100 è stata la mazzata finale. Ciononostante credo nel buon senso della cittadinanza. Tutti gli operatori stanno facendo un grande lavoro ed è necessario tutelarli. Controlliamo, io davanti, tutte le strade della città affinché le disposizioni vengano rispettate” – ha aggiunto il sindaco.

“In questi momenti è necessario riscoprire i nostri valori, la nostra famiglia. Stringiamoci forte, uniamoci. Remiamo forte nella stessa direzione e vedremo come i nostri sacrifici saranno premiati nel futuro. #IoRestoACasa” – ha concluso il primo cittadino di Somma Vesuviana.

Autore: Luca Capacchione

Collaboratore giornalista, speaker radiofonico, vice-direttore del Picentia Short Film Festival, laureando in giurisprudenza presso l'Università "Federico II" di Napoli, esperto in rapporti istituzionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...